SICILY SHOCK

QUESTA E’ LA SICILIA CHE VA AL VOTO

Domenica prossima in Sicilia si vota il futuro presidente della Regione. Chiunque vincerà dovrà sobbarcarsi una regione sull’orlo del default.

Riuscirà il prossimo presidente della regione a salvare la Sicilia?

Secondo la Corte dei Conti il debito a fine anno toccherà i 6 miliardi di euro, a cui bisogna aggiungere i debiti delle società partecipate e quelli degli Ato rifiuti. Intanto le entrate nel 2011 sono crollate del 13%. Le spese invece, in base ai rendiconti, sono sempre cresciute, passando dai 14,8 miliardi di euro del 2002 ai 19 miliardi e mezzo del 2011.
Sono spese che difficilmente è possibile tagliare, molte infatti sono obbligatorie perché legate al pagamento delle spese correnti e del personale.

Solo pochi giorni fa l’assessore regionale al bilancio Gaetano Armao intervistato da Livesicilia ha dichiarato che se non si riducono in modo drastico le spese e senza una deroga al patto di stabilità la Sicilia andrà in default nel 2014.

Fonte: Corriere della Sera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...