Russia, Madonna convocata dai giudici

Accusata di aver violato la legge contro la «propaganda gay» la pop-star deve presentarsi a San Pietroburgo il 25 ottobre

La prima volta, l’11 ottobre, non sè presentato nessuno. Così ci riprovano. I giudici di San Pietroburgo hanno convocato per il 25 ottobre Madonna per una nuova udienza. La cantante è accusata di aver violato la legge contro la «propaganda gay» durante il concerto in Russia il 9 agosto scorso. L’avviso è stato mandato all’indirizzo dell’abitazione della cantante a New York.

L’INCHIESTA– A denunciare Madonna per «danni morali per aver promosso l’omosessualità» durante il suo show nella capitale degli zar, è stato il «Sindacato dei cittadini russi», un gruppo di attivisti filo-Cremlino, che chiede un risarcimento di 333 milioni di rubli (circa 10 milioni di dollari) per la violazione della legge in vigore a San Pietroburgo che proibisce la propaganda dell’omosessualità tra i minori. Durante la sua performance, Madonna aveva invitato i fan a difendere i diritti della comunità omosessuale in Russia. E due giorni a Mosca si era espressa a favore della liberazione delle componenti della band punk femminista, Pussy Riot.

Fonte: Corriere della Sera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...